logo loner
logo loner
Azienda Agricola Biologica Loner – produzione e vendita di mele al dettaglio e all'ingrosso

Newsletter

Iscriviti per essere informato sulle nostre offerte

Categorie

Articoli recenti

Tag

Categoria: Ricette

Torta alle Fragole

Pubblicato il da

Ingredienti:

4 uova,

200 gr. di burro,

250 gr. di farina,

50 gr. di farina di mandorle,

200 gr. di zucchero,

1 bustina di lievito,

400 gr. di fragole

Per decorare la torta: 100 gr. di fragole e 20 gr. di mandorle intere, zucchero semolato q.b.

In una terrina montiamo le uova con lo zucchero per 5 minuti con uno sbattitore elettrico oppure con energia utilizzando una frusta. Ottenuta una crema gialla e omogenea, aggiungiamo il burro fuso e continuiamo a montare. Uniamo la scorza grattugiata di un limone e cominciamo a mescolare con una spatola. Aggiungiamo la farina setacciata a più riprese, mettiamo il lievito e la farina di mandorle e le fragole precedentemente lavate, asciugate e tagliate a pezzetti. Mescoliamo per bene. Imburriamo e infariniamo una tortiera da 24 cm. e vi trasferiamo l’ impasto, livellandolo per bene con la spatola. Decoriamo con le mandorle intere e cospargiamo con dello zucchero semolato. Cuociamo in forno ventilato a 180° per circa 50-55 minuti. trascorso il tempo, facciamo la prova stecchino per controllare se la nostra torta è cotta: essendoci le fragole rimarrà umida. Lasciamo raffreddare completamente , sformiamo, cospargiamo con dello zucchero a velo e decoriamo con le fragole e fette.

Buona merenda dall’ az. Agr. Biologica Loner Carlo

Salva

Salva

Questo articolo è stato pubblicato in Ricette da melabio . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Punch di Natale alle mele

Pubblicato il da

Ingrediericetta-per-le-feste-natalizienti: 2 litri di succo di mela, 2 mele, 2 arance, miele cannella, 1 bacello di vaniglia, eventualmente Calvados

Versare il succo di mela in una pentola capiente e riscaldatelo. Sbucciate e grattugiate le mele nel succo caldo. Aggiungete una quantità generosa di miele, cannella e vaniglia, mescolando energicamente. Sbucciate le arance, sfilettatele e unitele al punch bollente. aggiungere Calvados a seconda dei gusti. Lasciate cuocere a fuoco lento il composto per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto. Servite caldo. Se lo desiderate, potete anche lasciar macerare le arance sfilettate nel Calvados per una notte. Cin, Cin… da Carlo, Monica, Ester e Lorenzo Loner

Salva

Questo articolo è stato pubblicato in Ricette e contrassegnato come , , da melabio . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Cipolle ripiene alla cannella

Pubblicato il da

Ingredienti per 4 persone:

6 cipolle medie,

4 patate novelle medie,

100g. di robiola,

50 g di ricotta,

un cucchiaio da tè di cannella in polvere,

noce moscata,

1 uovo,

20 g di formaggio grattugiato,

20 g di pangrattato,

25 g di burro,

sale, pepe in grani.

cipolle-gratinate-Preparazione: pelare le cipolle e lessarle intere in acqua salata a bollore per circa 15 minuti. Scolatele, fatele intiepidire, dividetele a metà per il lungo, toglietegli la parte interna più tenera e tritatela finemente. Lessate le patate, pelatele e schiacciatele con una forchetta insieme al trito di cuore di cipolla, alla robiola e alla ricotta. Amalgamate all’ impasto l’ uovo sbattuto e condite con cannella, abbondante noce moscata, sale e pepe macinato al momento. Riempite le mezze cipolle con l’ impasto, copritelo con pangrattato e formaggio grattugiato mescolati insieme, premete leggermente con le mani e disponete in una teglia appena unta. Infiocchettate con burro freddo, e infornate a 180° C per 10 minuti 2 a 200° C per altri 10 minuti, facendole gratinare o finchè non si è fomata sopra una crosticina dorata. Servite non troppo bollenti.

Buon Appetito dall’ Azienda Agricola Biologica Loner Carlo

Tratto da Cucina Naturale (luglio- agosto 2004)

Salva

Salva

Salva

Questo articolo è stato pubblicato in Ricette e contrassegnato come , da melabio . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Sbricciolata di Zucchine

Pubblicato il da

Ingredienti per 4 persone

  • 4/5 zucchine medie
  • 2 uovo
  • 3 cucchiai colmi di Parmigiano grattugiato
  • 200 g di pangrattato
  • sale pepe
  • 150 g di mozzarella ben sgocciolata e grattugiata grossolanamente

ZucchineSpuntare le zucchine, lavarle, grattugiarle grossolanamente con una grattugia a fori larghi in un colino, salare, lasciate che perdano l’acqua per un paio di ore. In una ciotola aggiungere le zucchine grattugiate, il formaggio, le uova, regolare di pepe e sale, il pangrattato e amalgamare il tutto sino ad ottenere un composto leggermente molliccio. Se dovesse risultare troppo molliccio aggiungere altro pangrattato. Rivestire con carta forno uno stampo diametro cm 20/22 e oliate leggermente. Dividere in due l’impasto ottenuto, sistemare una metà dell’impasto sul fondo dello stampo e compattare bene lo strato. Cospargere uniformemente sullo strato di zucchine la mozzarella grattugiata grossolanamente e ricoprire con grosse briciole ottenute dalla rimanenza del composto e compattare il tutto. Spolverare con un pò di formaggio grattugiato. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 20/10  minuti ( dipende dal forno), la superficie deve risultare dorata.Far riposare per qualche minuto e servire la sbriciolata salata di zucchine a fette

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo articolo è stato pubblicato in Ricette da melabio . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Fiori di zucchine ripiene con patate

Pubblicato il da

        Ingredienti:
        16 fiori di zucca, 500 g di patate, 70 g di parmigiano reggiano grattugiato, 1 piccolo spicchio d’aglio, 1 mazzetto di basilico, 2 uova, olio extravergine di oliva, noce moscata, sale.
Preparazione:
Fiori di zucchina Az. Agr. Biologica Loner

Fiori di zucchina Az. Agr. Biologica Loner

Lavate le patate, trasferitele in una pentola con acqua fredda e cuocetele per circa 40 minuti dall’inizio dell’ebollizione. Verificate la cottura bucandole con uno stecco, scolatele con una schiumarola, lasciatele intiepidire e sbucciatele.

Schiacciate le patate con uno schiacciapatate, unite 50 grammi di parmigiano, un pizzico di noce moscata grattugiata, una presa di sale, le uova, lo spicchio d’aglio sbucciato e ridotto in purea con uno spremiaglio, e 5-6 foglie di basilico spezzettate. Mescolate e trasferite il composto in una tasca da pasticceria.

Mondate i fiori di zucca, eliminate il pistillo e il gambo, lavateli e asciugateli delicatamente. Farciteli con il composto di patate e, man mano che sono pronti, disponeteli su una teglia rivestita con carta oleata. Conditeli con un filo di olio, spolverizzateli con il parmigiano rimasto e cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Questo articolo è stato pubblicato in Ricette e contrassegnato come , da melabio . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Mousse tricolore alla Frutta

Pubblicato il da

Ingredienti per 4 persone:

200 ml. di panna vegetale, da montare e zuccherata

1 banana

3 kiwi

6 fragole

zucchero a velo

1 limone

Preparamousse-tricolore-alla-frutta-725x545zione:

Sbucciate la banana, tagliatene un terzo a dadini e spruzzateli con succo di limone perché non diventino scuri. Frullate la banana rimasta con il succo di mezzo limone. Lavate le fragole, tenetene da parte una per il decoro e frullate le rimanenti con 1 cucchiaio di zucchero a velo. Sbucciate i kiwi, tenete da parte mezzo per la decorazione e frullate i rimanenti con un cucchiaio abbondante di zucchero a velo. Montate la panna, dividetela in 3 e amalgamate ognuna con una purea di frutta di gusto diverso. Suddividete la panna alle fragole in 4 bicchieri trasparenti, poi versate quella alla banana e per ultima quella al kiwi. Decorate le mousse con i frutti tenuti da parte, spolverizzate con zucchero a velo e mettete in frigo. Servite fresco.

 

Salva

Salva

Questo articolo è stato pubblicato in Ricette da melabio . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Frittelle di Mele

Pubblicato il da

Ingredienti

180 g di farina
600 g di mele
4 tuorli
2 dl di latte
200 g di burro
300 g di zucchero
1 dl di Brandy
1 limone biologico
1 pizzico di lievito per dolci
1 pizzico di cannella in polvere
abbondante olio per friggere
2 cucchiai di zucchero a velo
sale

Preparazione

Fate intFrittelle di Mele iepidire il latte, versatelo in una terrina, unite lo zucchero, il Brandy, i tuorli, un pizzico di sale e il lievito, mescolando
Aggiungete, il burro e la farina e per ultimi cannella e la scorza di limone lavata e grattugiata
Mescolate con cura e lasciate riposare la pastella per almeno 1 ora in luogo tiepido
Lavate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele nel senso della lunghezza a fette spesse circa 1 cm
Immergete ogni fetta nella pastella e poi tuffatele in una padella con l’olio bollente
Fate cuocere le frittelle ed estraetele quando saranno perfettamente dorate e rigonfie
Disponete le frittelle su un piatto da portata, spolverizzatele con lo zucchero a velo e servitele calde

Difficoltà: Facile

Questo articolo è stato pubblicato in Ricette e contrassegnato come , da melabio . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Torta di mele Polacca

Pubblicato il da

Szarlotka torta di mele polacca

Di torte di mele ne esistono di un’infinità di varianti, ogni nazione ha la sua ricetta del cuore, e spesso, non una sola, a volte varia da regione a regione… quella che a me ha colpito di più, è la Szarlotka che ho avuto il piacere di assaggiare durante un paio di indimenticabili viaggi in Polonia.

Si tratta di una friabile pasta frolla ricoperta da una deliziosa composta di mele e abbondante cannella; caratteristiche di questa variante che la distinguono dalle altre classiche torte alle mele sono:

– la frolla contiene anche l’albume e risulta più elastica

-le mele prima di unirsi alla frolla sono cotte quasi come una confettura

– la superficie è ricoperta da briciole dalla pasta frolla avanzata

– la cannella è abbondante

– la cottura in forno avviene in due step, ciò rende la base friabile e croccante al punto giusto!

Risultato: una torta dalla bontà unica! non per niente erano mesi che stavo cercando disperatamente la ricetta originale!
La fortuna ha voluto che l’amica del blog I sapori di casa (che ringrazio molto! —–> QUI la sua variante) fosse in possesso della ricetta originale donatale da un polacco!

Ingredienti per la base:

– 350 gr di farina (più quel che basta per stendere la pasta)
– 100 gr di zucchero
– 150 gr di burro
– 1 uovo
– un cucchiaino di lievito in polvere per dolci
– un pizzico di sale

in più…

– 750 gr di mele (ho usato delle Fuji-Melinda)
– 250 gr di zucchero
– 2 cucchiaini rasi di cannella
– 2-3 cucchiai di succo di limone
– zucchero a velo qb

Procedimento:

Per prima cosa ho preparato la frolla mescolando velocemente in una terrina tutti insieme: farina e lievito setacciati, uova, zucchero, burro tagliato a pezzettini appena tolti dal frigo e sale, formato una palla e messa a riposare in frigo.
NB. Se sentite il composto troppo morbido (dipende dalla grandezza delle uova utilizzate) aggiungete un cucchiaio di farina.

Nel frattempo ho lavato, sbucciato e tagliato a pezzettini le mele, che ho poi passato in una padella assieme al succo di limone, zucchero e cannella.

Ho cotto come se fosse una marmellata, fino a che lo zucchero ha cominciato a caramellare (i pezzettini di mela non si devono sciogliere completamente).

Ho lasciato raffreddare.

Trascorsa mezz’oretta, ho ripreso il panetto e l’ho steso sopra un tappetino di silicone, non troppo sottilmente (un cm almeno) col mattarello leggermente infarinato.

Ho usato la tortiera capovolta per prendere le misure per il cerchio di frolla che farà da base, poi dalla pasta rimasta ho ottenuto la striscia per coprire completamente l’altezza del bordo.
NB. tenete da parte un poco di frolla che servirà per fare le briciole per la copertura.

Szarlotka

Con la frolla preparata ho ricoperto due tortiere anti-aderenti (18 cm di diametro); ve ne consiglio una da 24cm così ne ottenerrete una sola ma con più ripieno! :-D

Ho cotto in forno a 180° (già caldo) le mie basi.
NB. per non farle gonfiare ho usato il metodo dei fagioli secchi: due pugni per tortiera sopra un disco di carta-forno.

Trascorsi 25 minuti le ho tolte dal forno per ricoprirle con la composta di mele ormai a temperatura ambiente e per finire, briciole di frolla.

Szarlotka torta di mele polacca

Ho rimesso in forno per altri 15 minuti.

Quando le briciole cominciano a prendere colore, è cotta!

Ho spolverizzato con un pò di zucchero a velo e… chi gradisce la prima fetta?!

Szarlotka torta di mele polacca

NB. La szarlotka può essere servita anche tiepida, accompagnata da panna acida oppure da una pallina di gelato alla vaniglia!

Questo articolo è stato pubblicato in Ricette da melabio . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

“Piatto delle Risorgive”

Pubblicato il da

Trota Fario

Nei giorni 13-14- 20-21 e 27-28-29 luglio si svolge nel pittoresco parco festeggiamenti la tradizionale sagra dell’ ANGUILLA ad ARIIS di Rivignano.

Già vincitrice, a pari merito con Ragogna, del premio “SAGRE VIRTUOSE” della passata edizione 2012, la PRO LOCO Cuore dello Stella ha pensato di stringere una collaborazione con alcune aziende agricole per proporre SABATO 27 luglio un piatto composto da prodotti locali intitolandolo “IL PIATTO DELLE RISORGIVE”.

Un’ occasione in più per visitare questo luogo di grande fascino e suggestioni della natura e considerato uno dei più belli e antichi borghi del Friuli.

Seguirà il menù dettagliato del piatto e vi aspettiamo numerosi.

Un cordiale saluto Monica e Carlo LONER

Questo articolo è stato pubblicato in News, Ricette da melabio . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Polpette del “Sottobosco”

Pubblicato il da

Pietanza proposta a Bio Fattorie Aperte 2012

Polpette di funghi e patate

Ingredienti:

800 gr. di patate lessate e schiacciate con il passapatate

200 gr. di funghi

100 gr. di pane bagnato nel latte e strizzato

100 gr. di formaggio grattugiato

1 uovo

sale e pepe

un po’ di pane grattugiato e del burro

Preparazione:

Mentre si cucinano le patate cucinate i funghi con un po’ d’olio e uno spicchio d’aglio, sale e pepe. Una volta cucinati tritate i funghi grossolanamente. Unite alle patate i funghi il pane il formaggio e l’uovo. Formare con il composto delle polpette, mettetele in una teglia con del burro e spolveratele con il pane grattugiato, infornare a 180 C° per 10-15 minuti.

Chi non gradisce i funghi li  può sostituire con altre verdure a piacere, il risultato è comunque ottimo.

Questo articolo è stato pubblicato in Ricette e contrassegnato come , , , da melabio . Aggiungi il permalink ai segnalibri.